Crea sito

Accumulare soldi, un metodo SEMPRE CONVENIENTE E VINCENTE rispetto al conto corrente/deposito

Accumulare soldi, un metodo SEMPRE CONVENIENTE E VINCENTE rispetto al conto corrente/deposito

Gli Italiani accumulano soldi su conti correnti e su conti deposito, invece dovrebbero investirli in un PAC, acronino di <<Piano di Accumulo di Capitale>>.
La fonte delle: informazioni, dati, tabelle e grafici sono presi direttamente dal sito MoneyFarm (http://blog.moneyfarm.com/it/investire/pac-alterantiva-conto-corrente).

Il Pac è l’alternativa sicura a mettere i soldi sotto il materasso

Il Piano di accumulo capitale è una soluzione che prevede il versamento periodico di una somma di denaro stabilita inizialemente dal risparmiatore insieme al suo consulente finanziario in uno strumento di investimento, come fondi comuni di investimento, una gestione patrimoniale, una polizza assicurativa-finanziaria, ecc. .

Il Pac è uno strumento estremamente flessibile, la somma di denaro si può ridurre, incrementare, mettere in pausa o fermare, in base al momento della vita del risparmiatore. Il Pac, da me proposto alla mia clientela, prevede la possibilità di disinvestire in ogni momento, senza alcuna penale.  Il Pac prevede un costo complessivo che la somma di una serie di singoli costi che corrispondono:

  1. Commisione di sottoscrizione, azzerabili
  2. Commissioni di gestione, suddivise in percentuale tra il gestore dello strumento finanziario, la società di consulenza e il consulente finanziario.

Aggiungendo nuove somme di denaro con cadenza periodica, consigliata quella mensile (più efficiente), il prezzo di acquisto varia di volta in volta a seconda dell’andamento degli strumenti. Per via delle oscillazioni di mercato, dunque, capiterà di acquistare gli strumenti a prezzi più o meno alti.
Il prezzo medio di acquisto tenderà di conseguenza a normalizzarsi, riducendo il rischio legato alla tempistica di ingresso nel mercato.

L’alternativa sicura al conto corrente

Il Pac è lo strumento ideale per tutti i risparmiatori che vogliono costruire un gruzzolo per il futuro più sicuro, tramite una sana r consapevole disciplina di risparmio.
Il Pac è lo strumento anche adatto gli investitori prudenti, che vogliono entrare in punta di piedi e gradualmente nei mercati finanziari.

“Per mostrare come il Pac costituisca un’alternativa sicura al semplice accumulo, abbiamo preparato una simulazione basata su dati storici reali. Abbiamo messo alla prova il Pac con il semplice risparmio sul conto corrente. Abbiamo simulato i rendimenti del Pac con tutte le serie decennali che si sarebbero presentate dal 1969 a oggi. Ciò che abbiamo scoperto è che il Pac sarebbe stata, con un orizzonte temporale giusto, una scelta in tutti i casi vincente.”

“Nel grafico, la linea grigia rappresenta il semplice accumulo di capitale, ovvero il risultato che otterresti se mettessi 100 € al mese “sotto il materasso”. Come puoi notare la linea cresce in modo lineare, perché l’aumento dello stock di capitale messo da parte è costante.

Le linee azzurro chiaro rappresentano tutti i possibili risultati che avresti ottenuto investendo 100 € al mese su di un portafoglio 60% azionario e 40% obbligazionario (portafoglio bilanciato). La simulazione prende in considerazione serie storiche reali (dal 1969 al 2016), che includono quindi anche i momenti di mercato più negativi del recente passato. In questo caso la crescita è ondulata, poiché riflette le oscillazioni di mercato.

La linea azzurro scuro rappresenta invece il risultato mediano* di tutte le linee azzurre. In tutti i casi è preso in considerazione un orizzonte temporale di 10 anni.

Ciò che balza subito all’occhio è che, dopo 10 anni, in nessun caso il Pac avrebbe avuto una performance inferiore al semplice accumulo di capitale. Come si può riscontrare dalla tabella, più l’orizzonte temporale si allunga, più i Pac in perdita rispetto al semplice accumulo diminuiscono fino a raggiungere lo 0% dei casi.”

La simulazione, dimostra chiaramente come il Pac sia una soluzione migliore rispetto al semplice accantonamento. A fronte di un rischio di mercato limitato, che tende a diventare nullo man mano che il periodo dell’investimento si allunga, con il Pac otterresti un risultato migliore nella stragrande maggioranza dei casi. In media un Pac ti avrebbe portato un profitto circa 6,000€ (ovvero il 50% di quanto saresti riuscito ad accumulare in 10 anni).

Mi rivolgo a Voi risparmiatori che tenete i soldi sul conto corrente o sotto al materasso, ricordandoVi che il mondo è cambiato, è nato il BAIL IN bancario e invece da sempre ci sono i ladri che entrano in casa.

Mettete da parte i Vostri sudati soldi/risparmi con un metodo SEMPRE CONVENIENTE E VINCENTE.

Sul mio sito trovate tutte le informazioni per metterVi in contatto con me, Daniele Bioletto Consulente Finanziario iscritto all’albo con delibera Consob n. 14088 del 27/05/2003.

Comments are closed.